I momenti
della nocciola

 

Ricette dai food blogger

 

La tana del coniglio propone:

« torna alle ricette

Torta alle banane con nocciole e caramello

 

Ingredienti
2 banane mature
3 uova
170 gr di zucchero semolato
70 gr di farina di nocciole
200 gr di farina 00
1/2 bicchierino di rhum scuro
125 ml di olio extravergine di oliva delicato
1 e 1/2 cucchiaino di sale
1 e 1/2cucchiaino di lievito per dolci
Per la salsa al caramello salato:
100 gr di zucchero
250 ml di panna
40 gr di burro semi salato o salato
nocciole intere per decorare

 

Preparazione
Tagliate a pezzetti le banane e fatele saltare in padella per un paio di minuti con il rhum. Frullatele con l'olio di oliva e trasferite il tutto in una ciotola con lo zucchero. Aggiungete un uovo alla volta e mescolate bene. Unite quindi la farina di nocciole, la farina 00, il sale e il lievito.
Imburrate una teglia dal diametro di 20 cm circa e foderatela con carta forno, ritagliando un disco per la base e un paio di strisce per il bordo. Trasferite l'impasto livellandolo leggermente. Ponete in forno già caldo a 200°C e fate cuocere per 40 minuti circa. Controllate il grado di cottura con uno stuzzicadenti che dovrà fuoriuscire asciutto. Trattandosi di un impasto alla frutta deve rimanere vagamente umido all'interno.
Non appena sarà pronta fatela raffreddare completamente. 
Preparate la salsa al caramello.
Lasciate il burro a temperatura ambiente in maniera che diventi morbido. In un pentolino abbastanza ampio e con il fondo ben spesso versate lo zucchero, distribuendolo in maniera omogenea, e, senza mai mescolare, fate cuocere a fiamma media fino a quando non otterrete un liquido dorato. Fate attenzione che non si scurisca troppo, qualora accadesse, abbassate lievemente la fiamma. Non mescolate per nessun motivo lo zucchero, questo potrebbe causare la formazione di grumi difficili poi da eliminare. Nel frattempo fate scaldare la panna in un'altra casseruola. Non appena il vostro zucchero si sarà trasformato in caramello, senza traccia di grumi, versate lentamente la panna calda a filo, continuando a mescolare velocemente. Cuocete quindi a fiamma bassa per altri 2 o 3 minuti, continuando a mescolare costantemente. Togliete dal fuoco e unite il burro ormai ammorbidito, ma non sciolto, mescolando fino a completo assorbimento. Lasciate raffreddare completamente. Può essere preparata anche con largo anticipo, riposta in barattoli di vetro sterilizzati, e conservata in frigorifero per un massimo di 4 giorni.
Togliete la torta dallo stampo e decoratela con una generosa quantità di salsa al caramello e nocciole tritate grossolanamente.
 
Erika

« indietro