I momenti
della nocciola

 

Ricette dai food blogger

 

La cassata celiaca propone:

« torna alle ricette

Balocchi di G. Aresu ma senza glutine

 

Ingredienti per la frolla sablée:

150 gr burro

75 gr zucchero a velo (senza glutine)

12,5 gr tuorlo

225 gr farina (per me senza glutine mix per dolci Le Farine dei nostri sacchi)

vaniglia

un pizzico di sale

 

Ingredienti per la frolla sablée al cacao:

150 gr burro

75 gr zucchero a velo (senza glutine)

12,5 gr tuorlo

200 gr farina (per me senza glutine mix per dolci Le Farine dei nostri sacchi)

25 gr cacao amaro (per me senza glutine)

un pizzico di sale

 

Ingredienti per la ganache alla nocciola:

250 gr cioccolato al latte (per me senza glutine)

75 gr pasta di nocciola (per me senza glutine)

13 gr burro di cacao

60 gr burro 

 

Preparazione

Per le sablées:

In una ciotola lavorare il burro con lo zucchero a velo.

Quando è ben amalgamato e cremoso aggiungere l'uovo e infine le bacche della vaniglia e la farina, facendo ben amalgamare.

Avvolgere in pellicola e lasciare riposare in frigo anche tutta la notte.

Ripetere l'operazione con la sablée al cacao.

 

Per la ganache:

Far fondere il burro di cacao.

Far fondere il burro.

Far fondere il cioccolato al latte.

Versare nella ciotola del cioccolato fuso la pasta di nocciole e fare incorporare.

Versare il burro di cacao e quando è ben incorporato, aggiungere a filo il burro fuso freddo, mescolando con cura.

Lasciare che la ganache rapprenda e diventi cremosa.

Stendere le frolle e copparle con un coppapasta tondo.

Segnare un altro cerchio a pochi millimetri dal bordo con un disco leggermente più piccolo (io ho usato il supporto in acciaio per la tazzina di caffè in vetro).

Incidere 4 fori al centro (io avevo lo stampino per 3 fori).

Posizionare i biscotti in teglia coperta da carta forno e cuocere a 170° per circa 15'-17'.

Fare raffreddare completamente.

Versare la ganache in una sacca da pasticceria e farcire il centro di ogni biscotto con un poco di crema, chiudendo poi con il biscotto di colore diverso, pressando leggermente perché la crema esca dai fori.

I biscotti si conservano per parecchi giorni al riparo dalla luce, meglio se in un contenitore di alluminio e al fresco (non in frigo).

 

Sonia

La cassata celiaca

Segui su Facebook

« indietro