I momenti
della nocciola

 

Ricette dagli chef

 

Lo chef Vincenzo Cammerucci propone:

« torna alle ricette

Baccalà al vapore con fagiolini e nocciole tostate salate

 

Ingredienti per 4 persone
 
400 gr di baccalà dissalato;
200 gr fagiolini;
60 gr di nocciole tostate e salate;
1/2 dl di olio extra vergine di oliva;
5 gr di aceto di vino rosso naturale;
Sale e pepe q.b.

 

PREPARAZIONE

Cuocere il baccalà al vapore per pochi minuti e lasciarlo raffredare, cuocere i fagiolini in acqua salata.

Scolare e fermare la cottura con ghiaccio e acqua.

Sfogliare il baccalà togliendo la pelle, mettere metà della pelle in una padella antiaderente, cuocere a fuoco vivo fino a che risulti croccante.

Far bollire l'altra parte delle pelle con poca acqua filtrare ed emulsionare con l'olio.

Condire i fagiolini con olio e aceto, sale e pepe, disporre nei piatti con il baccalà, le nocciole tostate, la pelle croccante e la salsa di baccalà.

Biografia

 

 
Vincenzo Cammerucci
Inizia giovanissimo l'attività a fianco del fratello chef, dopo un periodo di formazione all’lstituto alberghiero di Senigallia.
 
Alla ricerca di nuove esperienze, ha fatto diverse tappe in ristoranti in Italia e all’estero tra i più conosciuti: il “Tivoli” di Cortina, “l’Artini” e il “Des Alpes" a Madonna di Campiglio, la “Grotta" di Brisighella, il “Waldorf Astoria" e “l’Hotel Ambascatori" di Rimini dove lega una stretta ed importante amicizia con lo chef Gino Angelini che sfocerà in diverse collaborazioni.
 
Entra nel 1994 a Far parte dei Giovani Ristoratori d'Europa di cui oggi è rappresentante regionale e per i quali ha organizzato diverse manifestazioni.
 
Docente all’Università della cucina di Colorno Parma.
 
Agriturismo Camì
Via Argine Sinistro, 84
Savio di Ravenna (RA)

 

« indietro