I momenti
della nocciola

 

Ricette con la nocciola

 

« torna alle ricette

Macarons alle nocciole

 

Per i gusci alle nocciole:

100 g di mandorle pelate

50 g di nocciole

150 g di zucchero a velo

100 g di albumi (vecchi di qualche giorno)

150 + 15 g di zucchero semolato

50 g di acqua


Per la farcia alla nocciola:

100 g di cioccolato bianco

20 g di panna fresca

1 cucchiaio di miele

50 g di nocciole in polvere

 

Per i gusci:
Tostare le nocciole e le mandorle per 10 minuti a 150°C, togliere la pellicina alle nocciole strofinandole con un panno (ma non preoccupatevi se ne rimane un pochino). Tritare finemente le mandorle con le nocciole, unire lo zucchero a velo e setacciare insieme (setaccio non troppo sottile).
Unire 50 g di albumi con una spatola di silicone.
Montare 50 g di albumi insieme a 15 g di zucchero semolato con la frusta elettrica. Intanto cuocere 150 g di zucchero semolato con 50 g di acqua fino a raggiungere 110°C. Versare a filo sugli albumi montati e continuare a montare (attenti agli schizzi bollenti, non versare direttamente sulle fruste!). Raggiungere la temperatura di circa 40°C.
A questo punto avrete ottenuto un composto gonfio, lucido e bianchissimo.
Incorporare al precedente composto poco per volta con una spatola di silicone o con una da pasticciere. Si dice "macaronner" (ci sono anche video sulla rete!), quando il composto ricade dalla spatola come un grosso nastro allora va bene.
Mettere il tutto nella tasca da pasticciere con una bocchetta liscia di 8-10 mm di diametro. Rivestire le placche da forno con la carta da forno e formare dei mucchietti il più possibile regolari.
Lasciare riposare (si forma la crosticina), da 20 minuti ad alcune ore.
infornare a 150°C per 15-20 minuti a seconda della dimensione dei macarons (forno elettrico statico).
C’è chi consiglia di sovrapporre tre teglie uguali durante la cottura.

Per la farcia
Sciogliere tutti gli ingredienti, tranne le nocciole, nel microonde, mescolare bene e lasciare intiepidire, aggiungere le nocciole e amalgamare, attendere fino ad ottenere la giusta consistenza (da tiepida si può mettere in frigo per accelerare i tempi).

Unire i gusci due a due con la farcia al centro.

« indietro